Italiano



Perchè nelle foreste pluviali c'è un numero così grande di specie viventi?

Le foreste pluviali tropicali supportano la più grande diversità di organismi viventi sulla Terra. Nonostante coprano meno del 2% della superficie terrestre, le foreste pluviali ospitano più del 50% delle piante e degli animali della Terra.

Qui riportiamo solo alcuni esempi della ricchezza delle foreste pluviali:
  • le foreste pluviali ospitano 170,000 delle 250,000 specie di piante note.
  • Gli Stati Uniti ospitano 81 specie di rane, mentre in Madagascar che è molto più piccolo del Texas, ci sono all'incirca 300 specie.
  • L'Europa ha 321 specie di farfalle, mentre un parco della foresta amazzonica del Perù (Manu National Park)ne conta addirittura 1300 specie.
L'enorme presenza di specie vegetali ed animali nelle foreste pluviali e dovuta ad i seguenti fattori:
  • Clima: perchè le foreste sono dislocate nelle zone tropicali, e ricevono una grande quantità di luce solare. Questa luce è convertita in energia dalle piante attraverso la fotosintesi clorofilliana. Dunque ricevendo un'enorme quantità di luce la foresta di conseguenza rilascia un enorme quantità di energia. Questa energia è immagazzinata dalla vegetazione delle piante di cui di nutrono animali.
  • Il tetto di liane: La struttura dello strato delle liane permette alle piante ed alle specie animali la differenziazione di luoghi dove crescere e svilupparsi. Lo strato delle liane offre nuove fonti di cibo, riparo, nascondigli. Per esempio si trovano nello strato delle liane alcune specie di piante chiamate bromeliadi che immagazzinano acqua nelle loro foglie. Animali come le rane usano le loro tasche per cacciare e per depositare le loro uova.


Scritto da Rhett A. Butler. Tradotto da Gioia Gange, Zoe Magazine




Italiano | Circa il Web site | Fotos | Inglese | PDF

©2008 Rhett Butler